Programma Italo-Albanese
di Conversione del Debito
IADSA


Il Programma Italo Albanese di Conversione del Debito aggiudica finanziamenti per 4,6 milioni di Euro a 12 nuovi Progetti
Tasso di cambio EURO / LEK albanesi di riferimento per il 2° Bando
Il tasso di cambio EURO / LEK albanesi di riferimento per il 2° Bando di selezione dei progetti, è quello indicato dalla Banca di Albania nel giorno di pubblicazione del Bando (9 dicembre 2013), pari a 1 EURO = 140.29 LEK albanesi

Che cosa è il Programma di Conversione del Debito

Il Programma Italo-Albanese di Cooperazione allo Sviluppo comprende un nuovo strumento di finanziamento, innovativo per il Paese: il Programma di Conversione del Debito (IADSA, Italian-Albanian Debt for Development Swap Program) volto a sostenere iniziative di sviluppo sociale promosse dalle competenti istituzioni pubbliche albanesi. In questo quadro, il Ministero delle Finanze della Repubblica d'Albania e l'Ambasciata Italiana a Tirana hanno istituito il Comitato di Gestione (Management Committee) dello IADSA assistito da un’Unità Tecnica di Supporto (TSU, Technical Support Unit). Lo IADSA finanzia progetti di sviluppo congiuntamente vagliati e approvati nel quadro del programma italo albanese di aiuto pubblico allo sviluppo.

Sono ammissibili i progetti formulati in linea con le priorità strategiche identificate nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo e l'Integrazione, con le strategie settoriali e con quelle trasversali e con il Piano d'Azione Nazionale per l'Attuazione dell'Accordo di Stabilizzazione e di Associazione (SAA) dell’Albania e che interessano i seguenti settori e ambiti prioritari: istruzione e formazione professionale, sanità pubblica, inclusione sociale delle categorie vulnerabili, generazione di occupazione, sviluppo sostenibile del territorio in una prospettiva di lungo termine al fine di contribuire a creare posti di lavoro anche nelle aree rurali del Paese.

I progetti sono selezionati mediante appositi bandi (Call for Proposals), periodicamente lanciati dal Management Committee, rivolti alle Istituzioni Pubbliche albanesi, sia a livello centrale che locale. Per l'attuazione dei progetti, sono ammesse le collaborazioni anche sotto forma di partenariati con ONG sia albanesi che italiane, con le Regioni e gli Enti Locali italiani e con le Organizzazioni Internazionali.

.